Welfare Aziendale 2017: come funziona?

Desideri sapere come funziona il Welfare Aziendale?

Cosa inserire in un piano di Welfare?  Quali sono i vantaggi per la tua azienda? 

Confronta senza impegno le soluzioni proposte da 5 società di consulenza sul Welfare Aziendale

  • risparmi tempo
  • ricevi soluzioni create "su misura" per te
  • hai maggiore possibilità di scelta
  • non hai nessun vincolo
  • ed è Gratis 
Professionista HR

Welfare Aziendale

Welfare Aziendale 2017 come funziona

Welfare Aziendale 2017 come funziona

La Legge di Bilancio, approvata dal Senato in data 7 dicembre 2016, introduce, in linea con la L. 208/2015, sostanziali novità relativamente alla redditualità del lavoratore dipendente, in particolare su aspetti concernenti i sistemi di welfare aziendale e flexible benefit .

L'Articolo 51 del TUIR (Testo Unico Imposte sui Redditi) da disposizione alle aziende di definire dei programmi di Welfare Aziendale in sostituzione alla remunerazione che solitamente avviene per incentivare i dipendenti.

Il termine Welfare aziendale contempla un insieme di iniziative con le quali le aziende possono far fronte ad alcuni bisogni dei propri dipendenti e dei loro famigliari, concedendo in sostituzione benefit e agevolazioni sotto forma di beni e servizi.

welfare aziendale

I programmi di Welfare Aziendale 2017  consente che i dipendenti percettori di un reddito non superiore nell’anno precedente a 80.000 euro, possano usufruire del beneficio della tassazione al 10% dei premi di produttività.

Ad essere agevolati saranno i premi fino al limite di 3.000 euro incrementabili a 4.000 euro , ove presenti forme partecipative dei lavoratori.

 

Welfare Aziendale 2017 come funziona nella pratica

Il Welfare Aziendale costituisce un programma che, azienda e dipendenti decidono di mettere in atto volontariamente allo scopo di utilizzare l'opportunità aperta dal Legislatore.

L'erogazione dei benefit previsti in un piano di Welfare aziendale devono avvenire sempre previo accordi contrattuali e devono essere estesi a tutti i dipendenti e/o alle intere categorie appartenenti omogenee.

Essi possono essere estesi anche ai familiari indicati nell’art. 12 del TUIR (coniuge, figli, genitori, generi e nuore, suocero e suocera, fratelli e sorelle, anche non conviventi e/o non a carico).

Se l’erogazione avviene a titolo di contratto, accordo o regolamento aziendale, il datore di lavoro fruisce della deducibilità integrale dei relativi costi (art. 95 del TUIR), anziché solo nel limite del 5 per mille previsto dall’art. 100 del TUIR come nel caso di erogazioni volontarie.

Beni e Servizi che si possono utilizzare nei piani di Welfare Aziendale 2017

I beni ed i servizi che si possono utilizzare nei piani di Welfare Aziendale 2017 possono essere erogati direttamente dall’azienda e/o mediante ricorso a strutture esterne.

L’erogazione può avvenire anche mediante documenti di legittimazione definiti voucher.

I voucher possono essere in formato cartaceo oppure elettronico, purché riportino un valore nominale e non monetizzabile.  Essi devono esaudire un solo bene o servizio per l’intero valore, senza la necessità di un'integrazione da parte del lavoratore.

La lista dei beni e servizi che possono essere compresi in un piano di Welfare Aziendale 2017, se pur ricca e diversificata, è destinata ad allungarsi.

Occorre però accertarsi che non vi siano particolari limiti imposti dal Legislatore. 

 

Piani di Welfare aziendale 2017  "fai da te" oppure ...

La normativa sul Welfare Aziendale è in continua evoluzione e per coglierne tutte le opportunità è necessario rimanere costantemente aggiornati.

Affidarsi a delle società specializzate che offrono consulenza specifica sul Welfare aziendale forse è la soluzione migliore.

Esse infatti, oltre ad agevolare l'individuazione dei beni e/o servizi che possono soddisfare i dipendenti dell'azienda committente, sono in grado di misurarne l'effettivo beneficio di ritorno.

 

A quale società di Consulenza sul Welfare Aziendale affidarsi?

L'offerta da parte di società che erogano consulenza e servizi sul Welfare Aziendale si sta facendo sempre più ampia.

Spesso però le aziende, per mancanza di tempo, si affidano al prima società che compare a seguito di una ricerca su Google o si fidano della stessa che ha utilizzato l'azienda vicina ... 

Come fare diversamente?

PreventiviHR.it

E' un servizio  che ti agevola ad individuare un fornitore ogni volta che hai necessità di un qualsiasi Servizio e/o Consulenza dedicata alle Risorse Umane: anche sul Welfare Aziendale
Compilando il modulo di richiesta riceverai sino a 5 proposte di consulenza direttamente dai Professionisti della tua zona, che potrai valutare senza alcun impegno.
Centinaia di aziende hanno già utilizzano questo servizio. 
Perché non ne approfitti anche tu? E' Gratis!

 

Seleziona SOLUZIONI DI WELFARE AZIENDALE se desideri ricevere delle proposte di consulenza per il corretto utilizzo di questo strumento.

Nella descrizione, fornisci anche queste informazioni:

  • numero dei dipendenti coinvolti
  • se desideri ottenere solo delle informazioni generali
  • se sono già state individuate delle possibili soluzioni

Se hai bisogno del nostro supporto, vai alla pagina "Assistenza"

Inserisci la tua richiesta e riceverai 5 Preventivi da Valutare Senza Impegno.

E' Gratis! 

    Scegli il servizio d'interesse:


     

    Descrivi la tua esigenza:
     

     
    Indica una data termine per ricevere delle proposte (consigliamo almeno 7 gg)
    (Se il calendario non funziona scrivi la data con il formato: AAAA-MM-GG)
     

     

    Inserisci il tuo indirizzo email
    (solamente i primi 5 professionisti interessati a risponderti potranno conoscerlo)
     

     

    Ho letto l'Informativa Privacy e le Condizioni Generali e Termini di Utilizzo

    .

    .
    NB: attendi il caricamento della pagina 2

     

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.